Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Formazione

Risk Management: nuovi master per i professionisti

Anche sul territorio nazionale si moltiplicano le iniziative volte alla formazione dei professionisti del risk management

30 Lug 2019

Il Risk management è una tematica sempre più presente nelle strategie delle aziende, dunque si tratta di un’opportunità lavorativa per i professionisti. Sempre più spesso, dunque, si sta assistendo alla nascita di iniziative formative in questo ambito, anche sul territorio nazionale. Per l’annata 2019/2020  Chubb in collaborazione con l’Università di Parma, promuove il corso universitario di formazione professionale in “Risk Managemement for SMEs and Emerging Risks”, pensato per offrire l’opportunità di approfondire temi innovativi in ambito di risk management, data protection ed evoluzione del mercato assicurativo. Il percorso, con data di inizio il 20 settembre, prevede  200 ore di formazione e si svolgerà tutti i venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00 presso l’Università di Parma.

Il master: Risk engineering e management

Cineas invece prevede una formula completamente on line per il suo master in Risk engineering e management, concepito per formare professionisti in grado di identificare, valutare, ridurre e gestire i rischi d’impresa anche nell’Industria 4.0. Il percorso formativo, che avrà inizio a novembre 2019, fornisce le competenze per gestire gli aspetti tecnici legati ai processi produttivi (rischi operativi e modelli ingegneristici di analisi) e approfondire i temi legati alla responsabilità professionale e alle tecniche assicurative. I destinatari del master sono professionisti della gestione del rischio, che operano all’interno di compagnie di assicurazione (assuntori, tecnici e agenti), società di intermediazione e consulenza assicurativa, aziende ed enti pubblici.

Quantitative Risk Management

Infine, dall’Università di Bologna (in collaborazione con CRIF) nasce il Master full time in Quantitative Risk Management. L’obiettivo del Master è quello di formare esperti nella gestione dei rischi degli intermediari finanziari, in grado di svolgere mansioni legate sia all’analisi dell’andamento dei mercati finanziari, che alla definizione di strategie di gestione dei rischi di mercato, credito e liquidità. In particolare, il focus del market è relativo alle tecniche di analisi finanziaria più avanzate, con particolare attenzione ai metodi per la misura e la gestione dei rischi di mercato, di credito e liquidità.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5